Prove sonreb

Indagini combinati SonReb

Controlli ultrasonici

Le onde ultrasoniche sono oscillazioni meccaniche la cui frequenza delle vibrazioni è al di sopra del campo delle frequenze udibili. La velocità di propagazione in un materiale omogeneo dipende dalla sua densità e dalle sue caratteristiche elastiche (modulo elastico, coefficiente di Poisson).

La prova si basa sulla determinazione della velocità di propagazione degli impulsi ultrasonici nel calcestruzzo indurito il cui valore, in prima approssimazione, è correalto a quello del modulo di Young e della densità:

V=(E/ρ)0,5 

I controlli ultrasonici si eseguono in zone prive di intonaco o altro materiale e lontano dalle armature; in quest’ultimo caso sarebbe necessario ricorrere ad una prova pacometrica preliminare per individuare la posizione dell’armatura. Le prove ultrasoniche consentono di avere una stima della resistenza meccanica del calcestruzzo e verifica l’omogeneità del calcestruzzo.

Controlli Sclerometrici

Lo sclerometro è uno strumento che dà la valutazione della resistenza (superficiale) locale di elementi strutturali in calcestruzzo. Tale stima si basa sul principio che il rimbalzo della massa metallica che percuote la superficie è funzione della durezza della superficie stessa. Sono prove non distruttive che sono influenzate da vari fattori come: umidità del materiale, snellezza dell’elemento, carbonatazione del calcestruzzo, presenza di armature o di inerti grossolani, zone con difetti superficiali come nidi di ghiaia, porosità eccessiva. 

Prove combinate SonReb

Il metodo d’indagine combinato o SonReb è una tecnica indiretta che consente di dare una stima della resistenza Rc di un calcestruzzo indurito, correlando la velocità ultrasonica V e l’indice sclerometrico di rimbalzo S. Il SonReb consente di superare gli errori che si ottengono utilizzando separatamente il metodo sclerometrico, che è un metodo di indagine superficiale, e il metodo ultrasonico, che invece è un metodo di indagine volumetrico. Per la determinazione della resistenza meccanica mediante la metodologia combinata viene usata  una relazioni del tipo:

Rsperx  Sx Vc

dove: S è l’indice sclerometrico medio,  V è la velocità di transizione degli ultrasuoni e a-b-c si valutano nella curva Sonreb tramite regressione lineare a partire dai valori di S e V delle prove non distruttive effettuate sugli elementi strutturali su cui sono state effettuate anche prove distruttive.  Leggi anche…….