Prove di carico

Copertura PalestraLe costruzioni opere edili non possono essere poste in esercizio senza effettuare il collaudo statico. Ma la prova di carico è obbligatoria? Obbligatoria o No, per evitare situazioni come quelle nella prima immagine di questo articolo, è meglio effettuarla. Per fortuna in quel caso si è evitata la tragedia, ma se si fosse effettuato la prova di carico, forse si sarebbe evitato perfino il crollo.

Il collaudo statico è il processo che riguarda il comportamento e le prestazioni delle strutture portanti di un’opera, ed è regolamentato dalla Legge n.1086 del 5/11/1971. Allo stato attuale il testo unico in materia edilizia, D.P.R. 380/01, unitamente alla normativa tecnica di cui ai rispettivi Decreti Ministeriali e relative circolari esplicative risultano comprendere l’intera legislazione nazionale per ciò che concerne il collaudo statico di strutture edilizie.

Tale processo viene eseguito in corso d’opera su elementi strutturali non più ispezionabili e collaudabili. La seconda immagine, mostra una prova di carico su pavimentazione industriale. La struttura è stata sollecitata utilizzando dieci blocchi in calcestruzzo, per un peso totale di 115 t. La misurazione dei movimenti verticali della pavimentazione durante lo svolgimento della prova di carico, è stata effettuata tramite livellazione geometrica di precisione con un livello ottico meccanico dotato di lamina piano parallela.

Un’altro caso in cui è necessario eseguire prove di carico è quando si eseguono ristrutturazioni e cambio destinazione d’uso. La terza foto, è una prova di carico statica su un soppalco, con struttura di sostegno principali UPN 200, appartenenti ad un immobile da destinare a scuola dell’infanzia. Il carico è stato applicato con un martinetto spingente di potenza pari a 232,3 kN.

Maggiorparte degli edifici scolastici in Italia non possiedono il certificato di collaudo statico. Il certificato di collaudo statico prevede l’esecuzione di una prova di carico statica. Nell’ultima immagine a sinistra, viene mostrato l’esecuzione di una prova di carico su solaio in una scuola d’infanzia. La prova di carico è stata eseguita applicando il carico con un martinetto oleodinamico traente.

In caso di strutture portanti di edifici o infrastrutture, vengono effettuato delle prove di carico, che hanno lo scopo di verificare la stabilità strutturale dell’opera costruita. Sulle strutture in elevazione (solai, travi, scale, capriate, pensiline) vengono effettuate con prove di carico: con martinetti idraulici a spinta o a trazione, con serbatoi d’acqua, zavorre. Sulle fondazioni (pali, micropali) il carico viene applicato tramite martinetti idraulici a spinta. Gli abbassamenti vengono misurati con trasduttori di spostamento millesimali o livelle ottiche, il carico con celle di carico o con trasduttori di pressione.