Prova di scorrimento

Prove di scorrimento

Con la prova di scorrimento/taglio (shove test), si determina la resistenza allo scorrimento della muratura (taglio τ ) in presenza di carichi verticali. La prova consiste nel verificare la forza occorrente per far scorrere un mattone nel piano dei giunti di malta orizzontale. Nelle zone sismiche questa metodologia di prova è ampiamente utilizzata quando si interviene su murature esistenti, al fine di misurare il comportamento in presenza di forze di taglio.

La determinazione della tensione di taglio o scorrimento nelle murature a mattone si effettua mediante l’uso di un martinetto idraulico a spinta. Si sceglie un mattone integro, a sinistra o a destra si crea uno spazio per l’inserimento del martinetto e nel lato opposto si crea un ulteriore spazio in modo da isolare il mattone sottoposto a prova.

Lo scorrimento del mattone è misurato da un sensore di spostamento a cavallo della fessura libera, opposta a quella dove si è inserito il martinetto. L’elemento di muratura sottoposto a prova viene spostato orizzontalmente mediante il martinetto e lo sforzo che causa lo scorrimento dell’elemento in prova fornisce una misura della resistenza a taglio del giunto di malta :

τ = F / 2 * A

dove: τ è la tensione tangenziale (tau), F è la forza applicata dal martinetto, A è l’area del mattone.

Leggi anche…..