/

Adeguamento Antisismico

A seguito degli eventi sismici del 20-29 maggio 2012, in particolare nella regione Emilia-Romagna molti capannoni industriali hanno avuto importanti danni strutturali.

Struttura sottoposta ad indagine

A seguito degli eventi sismici del 20-29 maggio 2012, in particolare nella regione Emilia-Romagna molti capannoni industriali hanno avuto importanti danni strutturali.

Il capannone controllato ha avuto il crollo parziale della copertura ed il danneggiamento alla base di diverse strutture verticali. Il crollo della copertura sarebbe avvenuto principalmente per il mancato collegamento tra pilastri e travi.

Lo studio di progettazione ha chiesto una campagna di indagini strutturali per conoscere lo stato delle strutture in calcestruzzo armato e precompresso, tipologia delle fondazioni, verticalità dei pilastri. Le metodologie adoperate sono state:

  • Georadar – Determinazione tipologia e profondità delle fondazioni;
  • Prove Pacometriche e Scansioni Georadar – Localizzazione e quantificazione delle armature;
  • SonReb – Omogeneità e stima della resistenza locale del calcestruzzo;
  • Prelievo di carote di calcestruzzo – Determinazione della resistenza meccanica del calcestruzzo con prova di schiacciamento;
  • Colorimetria – Profondità della carbonatazione del calcestruzzo;
  • Verticalità – Misure di fuori asse dei pilastri con inclinometro digitale.

Tutte le prove eseguite (indagini SonReb, prove Pacometriche, indagini georadar e prove colorimetriche) sono state eseguite da sperimentatori certificati da RINA SPA (Accreditato ACCREDIA) come esperto di 3° livello addetto all’esecuzione di prove su strutture in C.A. , C.A.P. e muratura.

Lascia un commento

Your email address will not be published.