/

Sonic Integrity Testing

Il metodo d'indagine "Sonic Integrity Test" studia nel dominio tempo la diffusione delle onde elastiche di compressione in un palo di fondazione. Tali onde si propagano assialmente nella struttura e spostandosi verso il basso vengono riflesse dalla punta del palo. 

Sonic Integrity Test

Il metodo d’indagine “Sonic Integrity Test” studia nel dominio tempo la diffusione delle onde elastiche di compressione in un palo di fondazione. Tali onde si propagano assialmente nella struttura e spostandosi verso il basso vengono riflesse dalla punta del palo. Le variazioni di impedenza causate da variazioni di perimetro, cambiamento di proprietà del materiale del palo o la presenza di discontinuità, creano riflessioni. L’onda riflessa è influenzata anche dalla tipologia e stratigrafia del terreno.

L’indagine è stata effettuata su dieci pali di fondazione, in calcestruzzo armato (Rck 35) con diametro 0,4 m e lunghezza 10 m. I pali oggetto delle prove “Sonic Integrity Test” facevano parte di una paratia di sostegno ad un fabbricato esistente necessaria alla realizzazione di un nuovo complesso residenziale nella prima periferia di Imola.

Tutti i pali, sottoposti a prova “Sonic Integrity Test”, entravano in vibrazione sino alla maggiore profondità, con lunghezze vibrazionali calcolate variabili fra 9,5 a 10,5 m. I pali controllati erano liberi da difetti particolarmente significativi, pur presentando un’anomalia più o meno accentuata ad una profondità variabile tra i 2,2 m e i 5,7 m dalla testa del palo. In tali profondità si presenta un incremento di sezione (maggior volume) e una successiva restrizione (rientro nella sezione nominale).

Questo metodo è coperto dalla ASTM D5882-00 – Metodo di prova standard per il test di integrità a basso sforzo su pali di fondazione (“Sonic Integrity Test”).

Lascia un commento

Your email address will not be published.